SPECIALE MOKA

La selezione di referenze ideali per l'estrazione in moka.

Straordinarie miscele e monorigine che spaziano nei gusti e negli aromi per soddisfare i palati più esigenti.

Dai gusti più pieni e decisi di pregiate robusta in purezza, per una sferzata di energia mattutina, o nel dopo pranzo, alle miscele rotonde ed equilibrate, fino ai monorigine arabica, per chi ama gusti più amabili da abbinare anche alla pasticceria nel pomeriggio.

Scegliere il proprio caffè a seconda dei momenti della giornata è un piccolo lusso che ci premia con una bevanda su misura per noi, estratta con il metodo della tradizione italiana che profuma ogni volta la nostra stanza. 

Ecco il consiglio di Aroma per un risultato perfetto!

 

La Moka è un metodo molto utilizzato ma paradossalmente sottovalutato.

Noi di Aroma crediamo invece che questo metodo di estrazione abbia tutte le potenzialità per riservare gradite sorprese di gusto.

Infatti, con una esecuzione curata e caffè di pregio, si possono ottenere risultati davvero sorprendenti.

Seguite i nostri consigli e, siamo certi, ne converrete con noi.

Per prima cosa scegliete un caffè di qualità che abbia le giuste caratteristiche per questo metodo, di seguito trovate le nostre proposte ideali per Moka.

Altro aspetto da curare è il procedimento; di seguito ecco le nostre indicazioni passo passo:

COME SI PREPARA LA MOKA

Pulite il bordo del filtro dalla polvere di caffe’ che potrebbe entrare il contatto con la guarnizione e chiudete bene la moka, con la mano protetta da un guanto per il calore.

Mettetela sul fornello più piccolo a fuoco molto basso e fate salire il caffe’ lentamente
per non bruciarlo.

01

Utilizzate acqua di qualità  minerale naturale già calda

per ridurre i tempi sul fornello

Riempite il serbatoio

fino sotto la valvolina

 

Accomodate il caffe’ nel filtro morbidamente con il cucchiaino: non pressatelo, non fate strane "montagnette”o “buchetti”

02

Pulite il bordo del filtro dalla polvere di caffe’ che potrebbe entrare il contatto con la guarnizione e chiudete bene la moka, con la mano protetta da un guanto per il calore

Mettetela sul fornello più piccolo a fuoco molto basso e fate salire il caffe’ lentamente
per non bruciarlo

03

Sorvegliate la caffettiera, quando il liquido inizia ad uscire​ attendete che la caffettiera inizi a borbottare e toglietela dal fuoco

Raffreddate il serbatoio sotto l'acqua per fermare l'ebollizione e la trasmissione di calore

Mescolate il caffè uscito nella caraffa prima di servire

04

Manutenzione

Lavate la Moka ogni volta e con la massima cura utilizzando acqua calda senza detergenti profumati, asciugatela bene per prevenire la formazione
di muffe e odori

Cambiate la guarnizione

ogni sei mesi

SE INVECE VUOI SPERIMENTARE

SEGUI I CONSIGLI DI ALESSANDRO GALTIERI - TRAINER - TITOLARE DI AROMA -

2 VOLTE CAMPIONE ITALIANO BREWERS CUP - 3° AI MONDIALI DI BOSTON 2019

PER UNA ESTRAZIONE DAVVERO SPECIALE!

Guarda il filmato che ti guida passo dopo passo.

 

E ORA SCEGLI I TUOI CAFFE' 

  • Facebook Social Icon
  • Instagram
  • YouTube Social  Icon

©2007 AROMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI



 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER