Aroma
Aroma La cultura Il gusto I corsi E-shop






 

MAPPA DI ALCUNI
AROMI DEL CAFFE'

aroma floreale nel caffè piacevoli note agrumte nel caffè sentiore fruttato dell'espresso

FLOREALE
note che evaocano il profumo
di fiori come rosa,
 gelsomino, gardenia

AGRUMATO
nota che ricorda la buccia degli agrumi come mandarino, arancia, pompelmo

FRUTTATO
nota che richiama alla mente frutti freschi come mela, prugna, ciliegia

aroma di frutta passita nel caffè aroma di vaniglia nel caffè note di noce nel caffè

PASSITO
note decadenti e dolci che richiamano fichi, albicocche, datteri passiti

VANIGLIATO
note di profumo
dolce e delicato
di vaniglia naturale

FRUTTA GUSCIO
note di frutta secca
quali, nocciole,
pecan, noci

note di cioccolato nel caffè note caramellate nel caffè note di pan tostato nel caffè

CIOCCOLATOSO
Note di gusto che
evocano  polvere di cacao
o il cioccolato

CARAMELLATO
gusto di zucchero caramellizzato, dolve e amarognolo nel contempo

PAN TOSTATO
nota fragrante tipica della crosta di pane o di cereali come l'orzo e il malto

aromi speziati nel caffè note di legni pregiati nel caffè note di tabacco nel caffè

SPEZIATO
Note che richiamano le spezie quali cannella, pepe, cardamomo, fava di tonka

LEGNO PREGIATO
sono note particolari che evocano i legni profumati quali rosa o sandalo

TABACCO
note di tabacco secche
che richiamano
il buon sigaro

 

Il caffè è una bevanda affascinante, che contiene migliaia di molecole odorose: un panorama infinito di sfumature evocative, in grado di stimolare il cervello e deliziare i sensi.

Infatti, al di là della dominante di profumo abitualmente associata al caffè, ovvero ciò che definiamo "profumo di caffè tostato", i nostri sensi sono in grado di captare ed isolare una grandissima quantità di aromi: ad esempio caramellati, o di fragrante crosta di pane appena cotto, sentori di burro o vaniglia, goloso cioccolato o frutti.

I fiori la fanno da padrone in alcuni fre i più pregiati caffè del mondo, come pure il cuoio o il tabacco e le spezie.

Per quanto riguarda la percezione olfattiva, è fondamentale prestare attenzione ad entrambe le fasi: l'olfazione diretta, quando approcciamo la degustazione e quella retronasale che ci accompagna dopo aver gustato il caffè.

Noterete differenze sorprendenti: un caffè al naso fiorito o vanigliato, potrebbe lasciare di sè una fase retrolfattiva profonda di legno, tabacco, incenso.

Un caleidoscopio straordinario, nel quale, al di là delle indicazioni di massima, ognuno di noi potrebbe trovare una sfumatura personale e ... deliziosamente imprevedibile.

Sappiamo per esperienza che, soprattutto le prime volte, risulta molto difficile catturare un profumo, associarlo immediatamente ad una immagine e catalogarlo: sembra sfuggire e lasciarci con l'annoso dubbio "...aspetta, cos'è che mi ricorda...?"

E' per questo che abbiamo pensato di fornirvi questa sintetica guida ai principali aromi dell'espresso: con un poco di concentrazione e con le giuste immagini sott'occhio, potrete captare con maggione facilità le sfumature di gusto, ed avere il piacere di una sorprendente esperienza sensoriale.

il caffè stimola il cervello

gusto burrose nel caffè - riccioli di burro
aroma di incenso nel caffè
associazione sapori ricordi
il gusto del caffè sorprende

 

 

 

 

 

 

 

 

 


   



© 2007 Aroma. Tutti i diritti riservati. - Via Portanova, 12/b - 40123 Bologna (Bo) - Tel.: +39 051 225895 - P.Iva: 04181300379 - e-mail: aroma@ilpiaceredelcaffe.it
Powered by Endurance